ISSN 2420-9767

Il codice Firenze BML Plut. LXXVI.79: annotazioni linguistiche e considerazioni sulla "mise en recueil"

Davide Battagliola

Abstract


Il contributo è dedicato al codice Firenze BML Plut. LXXVI.79, miscellanea di testi antico-francesi realizzata in Italia settentrionale. In primo luogo, si offre un’analisi della "scripta" delle note per il miniatore presenti in molte carte del manoscritto; vengono poi proposte riflessioni sul progetto compositivo della miscellanea, a partire in particolare da alcune considerazioni relative alla novella di "Agnès et Meleus", trasmessa unicamente dal Pluteo.

The essay deals with the ms. Firenze BML Plut. LXXVI.79, miscellany of Old French texts composed in Northern Italy. The first section is devoted to an analysis of the language of the annotations for the miniaturist. The contribution also offers insights on the criteria of composition of the miscellany; the main focus is on the "novella" known as "Agnès et Meleus", transmitted solely by the codex.


Full Text

PDF

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.

Sito progettato da Mirko Visentin | Tema per piattaforma OJS sviluppato da Spazio Sputnik